fbpx

Tradito. Infuriato. Beffato.

E’ così che mi sentirai anch’io se perdessi 130.000€ per un banale errore commesso da chi mi vende casa. Ed è proprio quello che succederà al proprietario di questa meravigliosa villa al mare, del valore di 800.000€, se non trova subito una via d’uscita.

Ci sono 3 lezioni che possiamo imparare dal suo caso, anche se abbiamo un piccolo appartamento fuori dal centro.

Vediamole assieme prima che sia troppo tardi.

Ma quelli che “vendono case” sono onesti?” 🤔

Alzi la mano chi almeno una volta si è fatto questa domanda.

Il settore immobiliare soffre in effetti di una sfiducia generale.

Non solo per colpa della crisi, dei prezzi al ribasso, e delle difficoltà che tutti conosciamo molto bene. Ma perché è un settore dove c’è molta superficialità, anche da parte degli addetti ai lavori, che ignorano alcune regole di base.

La più importante: attribuire il giusto valore all’immobile.

Tutti conosciamo il venditore di materassi che conosce ogni aspetto del “dormire perfetto”. O il commesso del negozio di elettronica che ti consiglia il modello di telefono più adatto o le cuffie per ascoltare la tua musica preferita.

E non abbiamo paura di rivolgerci a loro per chiedere assistenza e ricevere aiuto.

Ma quando si tratta di vendere casa, è sempre un dramma.

Il “venditore di case” è visto il 99% delle volte come un tipo di cui non fidarsi, perché l’UNICO suo INTERESSE è venderti casa a QUALSIASI PREZZO, tanto lui si prende la sua bella provvigione.

Ha ragione chi la pensa così? 🤔

La verità è SI, quando vedi situazioni come in foto dove lo STESSO IMMOBILE viene messo in vendita con PREZZI e METRATURE diverse, da più agenzie. 🤬🤬

vendere casa prezzi diversi

Questa è una villa che vale circa 700.000€.

Ma non importa, sai perchè?

I potenziali acquirenti che la trovano in vendita a 3 prezzi diversi, non solo sceglieranno quella più bassa, ma faranno un’offerta di almeno il 20% sotto al valore.

20% di 670.000€ = 134.000€ (guadagno perso dal proprietario!)

Quello che manca in questi casi è la professionalità di una persona che dica in tutta onestà, “Signori, cari proprietari, l’immobile si vende a queste condizioni…

E ti fa un elenco CHIARO delle strategie che servono OGGI per vendere casa rapidamente, senza cadere nella trappola dei ribassi o delle lunghe attese.

Qualcuno che TI SPIEGA E TI DIMOSTRA CON I FATTI l’importanza e il significato del suo metodo di lavoro. ✅

Qualcuno che sia TRASPARENTE in quello che fa. ✅

Qualcuno che TI VALUTA CASA e TI SPIEGA CHIARAMENTE IL PERCHE’ DEL VALORE CHE GLI HA ATTRIBUITO ✅

Il problema è che la maggior parte dei “professionisti” non sono trasparenti, perché sotto sotto c’è un enorme conflitto di interessi.

Siccome il loro obiettivo principale è concludere una vendita (per mettersi in tasca la provvigione), più sono bravi a manipolare la percezione delle persone, più aumentano le probabilità di trovare qualcuno interessato a comprare.

1- Vuoi vendere casa? Prendi le misure!

Il modo più semplice per manipolare la percezione degli acquirenti finali è gonfiare i MQ reali dell’immobile, facendolo sembrare più grande.

E’ così che molte agenzie immobiliari ti vendono casa.

Il problema è che gli acquirenti non sono stupidi, e quando se ne accorgono (banalmente perché si prendono le misure per i mobili) sono guai.

Come direbbe Rocco Siffredi: le dimensioni contano!

Le misure sono un elemento davvero importante quando vuoi vendere casa, e in generale la precisione delle informazioni che inserisci nell’annuncio.

Che figura ci fai tu come proprietario e come possono reagire i potenziali acquirenti che trovano la casa a 3 prezzi e 3 metrature diverse?

Dopo è un problema per te giustificare alle persone il perché ci sono dati diversi su internet, nonostante la casa sia la stessa.

2- Fai una corretta valutazione di mercato

Come si calcola il prezzo di una casa?

Ancora una volta il mondo si divide in due:

  • c’è chi ti risponde che non esiste una formula, e attribuisce un valore in base “alla sua esperienza”
  • c’è chi sa calcolare un valore molto preciso perché ha un sistema che gli permette di valutare l’immobile, la zona, la dimensione, le caratteristiche, il contesto, e di confrontare tutti questi parametri con le compravendite REALI avvenute in quella posizione geografica negli ultimi 3-6-12 mesi.

E’ importante in questi casi cercare qualcuno che non abbia solo fame dell’ennesimo incarico di vendita, ma che sia trasparente nel raccontarti il suo metodo di valutazione.

Il prezzo di una casa non lo stabilisce il proprietario in base a quello che vuole mettersi in tasca, ma lo fa il mercato in base ad una serie precisa di elementi:

  • età e stato dell’abitazione
  • superficie calpestabile
  • pertinenze (garage, cantina, lavanderia, terrazze, ..)
  • qualità costruttiva dell’edificio
  • valore medio delle abitazioni simili, nella stessa zona
  • e molto molto altro…

3- Scegli un unico interlocutore

Con rassegnazione i padroni di casa, non sapendo chi gli sta raccontando la verità, e se le valutazioni che ricevono dall’una o dall’altra agenzia sono corrette, scelgono la strada più ovvia: dare l’incarico a più agenzie.

Così hai anche più opportunità di vendere, giusto?!

Sbagliato.

Ormai dovrebbe esserti venuto il dubbio che dare l’incarico di vendita a tante agenzie immobiliari non ti fa aumentare le probabilità di vendere.

Anzi, rischi di avere la casa in vendita a prezzi diversi (il modo migliore per ricevere offerte al ribasso, come nell’esempio della villa qui sopra).

Ma soprattutto la tua vita sarà un inferno, perché dovrai…

  • parlare ogni giorno con una persona diversa
  • fotocopiare e inviare per fax, mail o posta i documenti della casa
  • gestire un via-vai di gente, soprattutto curiosi, che non sono realmente interessati a comprare
  • giustificare agli acquirenti il perché di informazioni diverse sull’annuncio

Insomma un grande stress e una enorme perdita di tempo.

Al contrario, scegliendo un’agenzia e affidando un incarico di esclusiva (con un termine ragionevole di 6 o 12 mesi) farai un favore a te stesso, perché avrai dalla tua parte un unico interlocutore che gestisce le carte e il rapporto con la clientela.

Conclusioni

In un mondo di ciarlatani e approfittatori, è facile commettere errori nel tentativo di salvarsi dall’ennesima fregatura.

Ma se non lo fai di mestiere, perché andare a rischiare di perdere migliaia di euro?

Se trovi un’azienda, un’agenzia o un professionista che gestisce bene la vendita ti garantisco che puoi..

✅ Ridurre sensibilmente i tempi di vendita

✅ Guadagnare il valore più alto possibile per la tua casa

Ora la decisione spetta a te.

Write A Comment